Contatti
 
Segui il Dott. Di Bella su Facebook Segui il Dott. Di Bella su Twitter Segui il Dott. Di Bella su g+ Segui il Dott. Di Bella su RSS
ESOFAGO
ESOFAGITE DA REFLUSSO
ESOFAGO DI BARRETT
CANCRO DELL' ESOFAGO
ACALASIA
VARICI ESOFAGEE
ERNIA IATALE
MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO
SINDROME DI MALLORY WEISS
FEGATO
EPATITI VIRALI
EPATITI DA FARMACI
EPATITI ALCOLICHE
STEATOSI
CIRROSI EPATICA
IPERTENSIONE PORTALE
INTESTINO, COLON, ANO
CANCRO DEL COLON
SINDROME DEL COLON IRRITABILE
DIARREA
DIVERTICOLOSI E DIVERTICOLITE
EMORROIDI
ASCESSI E FISTOLE
MORBO DI CROHN
POLIPI DEL COLON
RAGADE ANALE
RETTOCOLITE ULCEROSA
STIPSI
STOMACO
CANCRO GASTRICO
DISPEPSIA
GASTRITE
GASTRITE DA HELICOBACTER PYLORI
TUMORI BENIGNI
ULCERA PEPTICA
FEGATO: TUMORI EPATICI BENIGNI
ADENOMA
ANGIOMA
CISTI
IPERPLASIA NODULARE FOCALE
FEGATO: TUMORI EPATICI MALIGNI
EPATOCARCINOMA
METASTASI
COLECISTI
ADENOMIOMA
CALCOLOSI DELLA COLECISTI
PANCREAS
PANCREATITI ACUTE
PANCREATITE CRONICA
TUMORI DEL PANCREAS
SEI IN: HOMEPAGE - PATOLOGIE - PANCREATITE CRONICA

PANCREATITE  CRONICA

La pancreatite cronica è un malattia infiammatoria cronica del pancreas, che può manifestarsi sotto forma di episodio di riacutizzazione a carico di un pancreas già precedentemente interessato da processi infiammatori, oppure come danno cronico che si manifesta clinicamente con dolore addominale persistente e malassorbimento.

 Cause   -- Le cause della pancreatite cronica sono praticamente le stesse della pancreatite acuta. Cause comuni sono costituite pertanto da: calcoli, abuso di alcol, ipertrigliceridemia. Nel caso di una pancreatite cronica alcolica è stato ipotizzato che l'alterazione iniziale sia costituita dalla precipitazione di proteine (probabilmente enzimi) nel lume dei dotti. L'ostruzione duttale causerebbe così dilatazione del lume, atrofia diffusa delle cellule acinose, fibrosi e calcificazione dei tappi proteici.

Generalità  --  I sintomi della pancreatite cronica sono simili a quelli della pancreatite acuta. Il dolore addominale può esser continuo, intermittente o addirittura assente. Viene riferito dal paziente come un dolore epigastrico, irradiantesi al dorso ("dolore a sbarra"); ma in alcuni casi ha una presentazione atipica. Può infatti essere riferito posteriormente , nei quadranti di destra e di sinistra o a tutto l'addome superiore. Si tratta di un dolore viscerale, profondo, persistente, non responsivo all'assunzione di antiacidi; è inoltre escerbato da un pasto ricco di grassi e dll'assunzione di alcol. Sintomi di malassorbimento sono costituiti da: steatorrea (emissione di feci grasse), azotorrea, perdita di peso ed alterazioni dell'alvo. Il diabete è un sintomo caratteristico della malattia in fase avanzata. L'ittero è dovuto ad edema della testa del pancreas, che determina compressione della porzione intrapancreatica del dotto coledoco. 

Diagnosi   --  Si deve indagare sulla storia di abuso di alcool. Il dosaggio di amilasi e lipasi, che deve sempre essere effettuato, può non rivelare alterazioni anche se di solito l'aumento delle concentrazioni sieriche di questri enzimi è associato alle crisi dolorose.

L'ecografia è di prima scelta soprattutto in soggetti magri. Può essere difficile nei soggetti obesi o quando è presente intenso meteorismo. La TAC può rilvelare una diffusa atrofia del parenchima ma più spesso riesce ad evidenziare solo una dilatazione del dotto di Wirsung. L'ecoendoscopia può essere utile nella diagnosi differenziale delle masse pancreatiche.

 Complicanze  -- Pseudocisti da ritenzione - Ascite pancreatica - Fistola pancreatica - Riduzione di peso (per il malassorbimento) - Trombosi dell'arteria e/o vena splenica e conseguente ipertensione portale - Ittero ostruttivo in presenza di common channel

Dr. Di Bella Giuseppe Gastroenterologo
Centro di Epatogastroenterologia e Nutrizione
Email: info@studiodibella.net

Riceve in :
Viale Libertà, 85 - 95014 - Giarre (CT)
Tel.: +39 095 7794666

Via Umberto, 217 - 95013 - Fiumefreddo di Sicilia (CT)
Tel.: +39 095 646226

PI 04288190871

Ambulatorio di Gastroenterologia accreditato con il S.S.N. (G.U.R.S. 59 del 21/12/2007)

Codice di accreditamento n° 419000 (G.U.R.S. 56 del 07/12/2006)




Copyright © 2015 All Rights reserved