Contatti
 
Segui il Dott. Di Bella su Facebook Segui il Dott. Di Bella su Twitter Segui il Dott. Di Bella su g+ Segui il Dott. Di Bella su RSS
ESOFAGO
ESOFAGITE DA REFLUSSO
ESOFAGO DI BARRETT
CANCRO DELL' ESOFAGO
ACALASIA
VARICI ESOFAGEE
ERNIA IATALE
MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO
SINDROME DI MALLORY WEISS
FEGATO
EPATITI VIRALI
EPATITI DA FARMACI
EPATITI ALCOLICHE
STEATOSI
CIRROSI EPATICA
IPERTENSIONE PORTALE
INTESTINO, COLON, ANO
CANCRO DEL COLON
SINDROME DEL COLON IRRITABILE
DIARREA
DIVERTICOLOSI E DIVERTICOLITE
EMORROIDI
ASCESSI E FISTOLE
MORBO DI CROHN
POLIPI DEL COLON
RAGADE ANALE
RETTOCOLITE ULCEROSA
STIPSI
STOMACO
CANCRO GASTRICO
DISPEPSIA
GASTRITE
GASTRITE DA HELICOBACTER PYLORI
TUMORI BENIGNI
ULCERA PEPTICA
FEGATO: TUMORI EPATICI BENIGNI
ADENOMA
ANGIOMA
CISTI
IPERPLASIA NODULARE FOCALE
FEGATO: TUMORI EPATICI MALIGNI
EPATOCARCINOMA
METASTASI
COLECISTI
ADENOMIOMA
CALCOLOSI DELLA COLECISTI
PANCREAS
PANCREATITI ACUTE
PANCREATITE CRONICA
TUMORI DEL PANCREAS
SEI IN: HOMEPAGE - PATOLOGIE - POLIPI DEL COLON

POLIPI DEL COLON 

Definizione

I polipi del colon li possiamo suddividere in polipi neoplastici e polipi iperplastici (infiammatori).

Generalità

I polipi infiammatori si riscontrano soprattutto nelle malattie infiammatorie intestinali. I polipi iperplastici o metaplastici si riscontrano spesso, anche multipli e pur essendo innocui, talora celano il rischio di adenomi in altre sedi.

I polipi adenomatosi possono causare rettorragie ed hanno potenziale neoplastico, specie se hanno dimensioni maggiori ai 2 cm.  L’adenoma tubulare è di solito peduncolato, l’adenoma villoso è largo e sessile (senza peduncolo). Gli adenomi non hanno potenzialità neoplastiche fino a quando l’epitelio displastico non attraversa la muscolaris mucosae verso la sottomucosa. In questo caso vengono usati i termini di polipo maligno o carcinoma in fase iniziale

I polipi amartomatosi sono caratteristici della poliposi giovanile e della sindrome di Peutz-Jeghers. 

Cause

I polipi iperplastici si riscontrano soprattutto nei soggetti in cui l’ intestino è sottoposto a stimoli infiammatori cronici. Per i polipi adenomatosi non si riconosce una causa per precisa. Una causa genetica è alla base dell’ origine dei polipi amartomatosi.

Diagnosi

Per la diagnosi sono molto importanti esami strumentali quali la radiografia del piccolo e del grosso intestino (per quest’ ultimo si usa la metodica del doppio contrasto: insuflazione di aria e bario nel colon), la TAC intestinale con mezzo di contrasto gassoso (coloscopia virtuale) ma soprattutto la coloscopia che permette di eseguire dei prelievi (biopsie) e molto spesso di togliere il polipo (polipectomia endoscopica)

 

Dr. Di Bella Giuseppe Gastroenterologo
Centro di Epatogastroenterologia e Nutrizione
Email: info@studiodibella.net

Riceve in :
Viale Libertà, 85 - 95014 - Giarre (CT)
Tel.: +39 095 7794666

Via Umberto, 217 - 95013 - Fiumefreddo di Sicilia (CT)
Tel.: +39 095 646226

PI 04288190871

Ambulatorio di Gastroenterologia accreditato con il S.S.N. (G.U.R.S. 59 del 21/12/2007)

Codice di accreditamento n° 419000 (G.U.R.S. 56 del 07/12/2006)




Copyright © 2015 All Rights reserved