Contatti
 
Segui il Dott. Di Bella su Facebook Segui il Dott. Di Bella su Twitter Segui il Dott. Di Bella su g+ Segui il Dott. Di Bella su RSS
ESOFAGO
ESOFAGITE DA REFLUSSO
ESOFAGO DI BARRETT
CANCRO DELL' ESOFAGO
ACALASIA
VARICI ESOFAGEE
ERNIA IATALE
MALATTIA DA REFLUSSO GASTROESOFAGEO
SINDROME DI MALLORY WEISS
FEGATO
EPATITI VIRALI
EPATITI DA FARMACI
EPATITI ALCOLICHE
STEATOSI
CIRROSI EPATICA
IPERTENSIONE PORTALE
INTESTINO, COLON, ANO
CANCRO DEL COLON
SINDROME DEL COLON IRRITABILE
DIARREA
DIVERTICOLOSI E DIVERTICOLITE
EMORROIDI
ASCESSI E FISTOLE
MORBO DI CROHN
POLIPI DEL COLON
RAGADE ANALE
RETTOCOLITE ULCEROSA
STIPSI
STOMACO
CANCRO GASTRICO
DISPEPSIA
GASTRITE
GASTRITE DA HELICOBACTER PYLORI
TUMORI BENIGNI
ULCERA PEPTICA
FEGATO: TUMORI EPATICI BENIGNI
ADENOMA
ANGIOMA
CISTI
IPERPLASIA NODULARE FOCALE
FEGATO: TUMORI EPATICI MALIGNI
EPATOCARCINOMA
METASTASI
COLECISTI
ADENOMIOMA
CALCOLOSI DELLA COLECISTI
PANCREAS
PANCREATITI ACUTE
PANCREATITE CRONICA
TUMORI DEL PANCREAS
SEI IN: HOMEPAGE - PATOLOGIE - RETTOCOLITE ULCEROSA

RETTOCOLITE  ULCEROSA

Definizione

La rettocolite ulcerosa è una malattia infiammatoria cronica della mucosa colica che riguarda nella maggioranza dei casi il retto e la parte discendente del colon.

Cause

Le cause di questa malattia sono prevalentemente genetiche, come dimostra il fatto che l’incidenza aumenta se vi sono stati precedenti casi in famiglia

Generalità  --  Sintomatologia

I sintomi che si riscontrano sono diarrea, coliche addominali, perdita di peso, febbre, tachicardia. Nei casi più gravi si possono avere fenomeni di disidratazione, anemia, ipoalbuminemia, ipokaliemia. Si riscontra presenza di sangue nelle feci.

Classificazione (in base alla localizzazione)-

Tre forme: la distale, la sinistra e l’estesa. --

Classificazione (in base alla gravità dell’ infiammazione) - Tre forme: lieve, moderata e grave

Diagnosi

Clisma opaco a doppio contrasto: da non eseguire in acuto, perchè può causare megacolontossico. Si evidenzia una granulosità della mucosa , la perdita delle austrature (cioè del disegno del colon, che quindi appare come un tubo; talora sono presenti zone di stenosi.

Rettosigmoidocolonscopia. La mucosa del retto all’esame endoscopico appare di aspetto irregolare e granulomatoso, friabile e facile al sanguinamento al passaggio dello strumento; vi possono essere aree ulcerate e pseudopolipi. Utile bioptizzare la mucosa per la diagnosi istologica; la biopsia evidenzierà infiltrazione della mucosa da parte di cellule infiammatorie, appiattimento delle cellule epiteliali della superficie mucosa, assottigliamento della mucosa, distorsione delle cripte che appaiono ramificate, ascessi criptici. L’ ecografia intestinale che ci permette di evidenziare un’ ispessimento della parete intestinale. L’esame delle feci presenta: leucociti nelle feci, assenza di parassiti (ameba, giardia ecc). Coprocoltura, per escludere batteri patogeni (campylobacter jejuni, clostridium difficile)

 

Dr. Di Bella Giuseppe Gastroenterologo
Centro di Epatogastroenterologia e Nutrizione
Email: info@studiodibella.net

Riceve in :
Viale Libertà, 85 - 95014 - Giarre (CT)
Tel.: +39 095 7794666

Via Umberto, 217 - 95013 - Fiumefreddo di Sicilia (CT)
Tel.: +39 095 646226

PI 04288190871

Ambulatorio di Gastroenterologia accreditato con il S.S.N. (G.U.R.S. 59 del 21/12/2007)

Codice di accreditamento n° 419000 (G.U.R.S. 56 del 07/12/2006)




Copyright © 2015 All Rights reserved